Contatti:
Seguici su:

                    

I Blocchi Isotex danno vita alla “Casa Renato Sartor” dedicata ai bambini

Isotex è protagonista in un progetto dedicato ai bambini, la costruzione della “Casa Renato Sartor” a Conegliano (TV), voluta dalla Fondazione Figlia Maria Antonietta Bernardi Onlus. La struttura sarà dedicata alle attività di cura, assistenza ed educazione a favore dei minori che versano in situazioni di disagio e difficoltà sociale.

Un impegno importante e nobile a cui la sig.ra Maria Antonietta Bernardi ha dedicato gran parte della sua vita dopo essere sopravvissuta alla morte prematura dei 3 figli e del marito Giobatta Grigolin. Lo stesso nominò erede l’Onorevole Lino Innocenti affinché utilizzasse il suo patrimonio proprio in favore dei bambini in difficoltà.

 

L’importanza dell’operato della Fondazione Figli Maria Antonietta Bernardi Onlus

La Fondazione Figli Maria Antonietta Bernardi ONLUS nasce nel ’95 nel quartiere Parè del Comune di Conegliano in provincia di Treviso. Da sempre la sua mission è quella di promuovere e sostenere iniziative di cura, assistenza ed educazione a favore dei minori che versano in situazioni di disagio e difficoltà sociali.

In quasi 30 anni di attività la comunità ha accolto circa 300 minori in difficoltà offrendo loro la cura, l’attenzione, l’assistenza, ma soprattutto l’amore di cui avevano bisogno. Negli anni la ONLUS ha sviluppato progetti educativi in collaborazione con i servizi sociali degli Enti invianti.

Isotex come partner per la costruzione della “Casa Renato Sartor”

L’importante ruolo nella comunità della Fondazione Figli Maria Antonietta Bernardi ONLUS ha accumulato negli ultimi anni crescenti comande provenienti dal territorio. Per continuare a promuovere gli obiettivi prefissati, il consiglio di amministrazione della ONLUS ha così deciso di costruire una nuova struttura dedicata nel quartiere di Campolongo. Il terreno è stato dato in comodato d’uso per 50 anni dal Comune di Conegliano, vicino alla Fondazione.

Così il 17 maggio 2021 è partito il cantiere Isotex per la costruzione della “Casa Renato Sartor” di cui faranno parte:

  • una comunità educativa dedicata a Renato Sartor
  • un centro diurno dedicato a Giobatta Grigolin

Entrambi gli edifici verranno realizzati rispettando i più rigorosi criteri di eco-sostenibilità e sicurezza antisismica. Per questo i blocchi cassero in legno cemento Isotex sono stati scelti per la costruzione di questi importanti edifici che risulteranno:

  • antisismici
  • resistenti al fuoco
  • sostenibili
  • eccellente comfort abitativo

 

La posa della prima pietra è stata inaugurata il 5 giugno 2021.

A benedire la prima pietra delle strutture che sorgeranno a Campolongo di Conegliano (TV) è stato il Vescovo di Vittorio Veneto, dopo la presentazione del progetto da parte del presidente della Fondazione Dott. Mario Secolo.

A portare il plauso del presiedente regionale Luca Zaia è stato il consigliere regionale Sonia Brescacin, che ha sottolineato la crucialità di un’opera che vuole promuovere l’educazione in modo concreto: “Non è fortuna interagire con personalità così attente verso la nostra società, è qualcosa che la gente di questo territorio ha nel DNA”.

Importante iniziativa “Dona un mattone”

Per realizzare le due strutture, la ONLUS ha lanciato l’importante iniziativa “Dona un mattone”, per cui ogni mattone donato permetterà di completare la “Casa di Renato Sartor” e di accogliere quanti più bambini possibili che hanno il diritto di essere tutelati, sostenuti e curati.

Per chiunque volesse sostenere l’iniziativa, è possibile dare il proprio contributo effettuando un bonifico presso una delle 63 sedi della Banca Prealpi San Biagio che ha deliberato di non applicare commissioni bancarie per tali bonifici.

Si potrà pertanto “donare” uno o più mattoni al prezzo unitario di Euro 20.

Il bonifico dovrà essere effettuato con la causale: “Casa Renato Sartor – Centro diurno Giobatta Grigolin”.

Iban IT76E0890461620009000019115

È possibile effettuare il versamento anche direttamente presso la Fondazione Figli Maria Antonietta Bernardi sita in Conegliano (località Parè) Via Einaudi 162 il venerdì dalle 11 alle 13. Telefono 0438455200

Per maggiori informazioni è possibile contattare la fondazione all’indirizzo email:

[email protected]